cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id

18 febbraio 2011

per de pascale

Another goodbye:
Dear Mr De Pascale
I bid you farewell with this song and with your own words (and with a picture of Roky Erickson)

Non so se ti ho capito
non mi era facile avere a che fare con te
non conosco abbastanza la musica che per te contava

non ho mai ascoltato radio notturna paragonabile alla tua
mi ha conquistato emozionato tenuto sveglio

ti ringrazio per la conversazione con gianni grandis
che nessun altro avrebbe potuto immaginare e condurre
che è una spina dorsale del mio ultimo film

ecco un’altra canzone
che non… >>

3 dicembre 2010

Viaggi che hai fatto

Viaggi che hai fatto viaggi che non hai fatto
(I’ve been there, not there)

un
film
di
giovanni
maderna
per
corso
salani

da: “Caro Corso”, Torino Film Festival 2010.

19 ottobre 2010

IFDA_front

Cari amici,
sul nostro sito, alla pagina chiamata “Shop”, è disponibile il dvd del film di Francesco Gatti “Il figlio di Amleto”.
E’ un film che è stato invitato, da Locarno in poi, in tantissimi festival, soprattutto italiani. Un film al quale sono molto legato per ragioni naturalmente personali, ma anche perché lo ho sempre considerato, insieme ad alcuni altri di Francesco, un’opera che apre per tutti noi strade nuove, un approdo ad un cinema diverso che non è più solo intravisto ma presente e “compiuto”. Il dvd contiene anche un cortometraggio e tanti extra, compreso un “Quaderno” con scritti, immagini e disegni.… >>

11 ottobre 2010

padre e figlio

Inizia nel prossimo fine settimana con la proiezione a Reggio Emilia un piccolo tour del nostro film attraverso festival italiani tra i più significativi e ai quali ci sentiamo molto legati. “Cielo senza terra” sarà a Reggio al nuovo festival diretto da Fabrizio Grosoli, dove Sara (Pozzoli) gioca in casa, essendo cresciuta in quella città. Poi ci sarà il Festival dei Popoli di Luciano Barisone a Firenze, la città del produttore musicale Gianni Grandis, e dove interverrà anche Ernesto de Pascale. Per chi ha già visto il film si tratta delle due voci che in una memorabile puntata del “Popolo del blues” hanno raccontato di… >>

21 settembre 2010

cielosenzaterra_rgb

giornata di “astratti furori”…

…”io” sono una cosa sola con tutto ciò e tutti coloro che mi circondano…
pessime proiezioni nei cinema. per incuria. per idiozia. per ignoranza. sale non digitali. sale analfabete. sale parrocchiali. sale non animali. sale vietate ai minori.
le rassegne dei film di venezia, di locarno, di cannes, a roma, a milano, fra poco non si faranno più. capolavori cui si dedica una sola programmazione in una sala da cento posti. così “io” non riesco a vederne nemmeno uno. e mi convinco ancora di più che si tratti di cinema vivo – di vita. ne conservo il ricordo indelebile.>>

27 AGOSTO 2010

cielosenzaterra_rgb

Cari amici,

Cielo senza terra”, il film realizzato insieme a Sara (Pozzoli) e a mio figlio Eugenio, con la partecipazione degli operai e sostenitori della INNSE di Milano, filmati in quei giorni caldi dell’estate 2009 e poi conosciuti meglio nelle settimane, mesi seguenti… il film nel quale è stata captata la voce ammaliante ed evocativa di Gianni Grandis, geniale produttore di musica “progressive”… il film che Quarto Film ha prodotto con la partecipazione di Rai Tre – Fuori Orario e della Vivo film di Marta Donzelli e Gregorio Paonessa, e con un prezioso contributo della Provincia di Lecco, sarà presentato a Venezia alle Giornate degli… >>

31 luglio 2010

P1010477

Il giorno del nostro ritorno a Dar Es Saleem, il 16 giugno, ci raggiunge la notizia della scomparsa di Corso Salani. In sua memoria pubblico un ritratto di donna. Non so come ricordarlo altrimenti. La notizia mi trova in un viaggio che assomiglia ai suoi. Con la videocamera sempre in mano. A cogliere quello che capita. Improvvisazione totale. Come metodo per mettere in relazione onesta il viaggiatore e il luogo visitato. Ogni altro approccio aveva per lui una freddezza, una falsità, intollerabile. La ragazza della foto è Susanna. Una volta, ad un festival, mi aveva detto di lei: “Non fo’ per dire, ma quello là… >>

13 luglio 2010

P1010376

25 giugno 2010. Ritorno da Dar Es Salaam a Milano.
Siamo partiti 20 giorni fa esatti. Il 6 giugno alle 5 del mattino eravamo all’aeroporto Julius Nyerere e un’auto ci portava al Msimbiazi Center, l’ostello dove avremmo dormito qualche ora. La città era ancora buia, ma già sul punto di svegliarsi. Quando siamo ripartiti in fuoristrada per Mahenge, il giorno successivo, abbiamo percorso la grande arteria che attraversa gli sterminati sobborghi di Dar e alle 6 e mezza del mattino, appena sorto il sole, i fuochi delle case, dei negozi sono già accesi, le pentole in ebollizione. Uomini e donne carichi di merce, di… >>

21 maggio 2010

terra senza cielo

Terra senza cielo.

In partenza per l’Africa mi sono posto alcune domande: come immagini e suoni raccontano un paese (il nostro) e perché ci interessano (o non ci interessano)?

La conclusione alla quale sono giunto mi ha sorpreso ed è ciò che mi ha spinto a condividere queste riflessioni.

Ci sono solo due tipi di comunicazione audiovisiva che ci coinvolgono davvero (se ci capita di farne esperienza) e che quindi paiono nella nostra società degni di nota. Non si tratta del web, ricco di potenzialità ma che ancora ha una funzione tutta strumentale, una sorta di bigino o di enciclopedia ed è, al di là… >>

26 marzo 2010

tanzania

Abbiamo preso i biglietti per la Tanzania. A giugno andremo a fare un primo sopralluogo. L’idea, proposta da Luigi Remondi che da anni contribuisce attraverso la Onlus Agapiti ad interventi di sviluppo e costruzione nel paese, è di raccontare la situazione in un momento di svolta. Il prossimo decennio sarà probabilmente decisivo per tutta l’Africa Orientale (quella rivolta verso le neo-potenze India e Cina), e potrebbe cambiarne il volto.
Abbiamo quasi carta bianca, anche se gli spunti e le “occasioni di racconto” che ci vengono suggerite sono molte. Ad esempio c’è la possibilità di partire da qui, dall’Italia, dalle cittadine del Nord dove vivono… >>

23 marzo 2010

Marina Spada

Ecco la nostra candidata!

Quando Marina mi ha detto che si presentava alle elezioni regionali nel PD devo dire che ho farfugliato qualcosa come “complimenti”, “auguri”, non ricordo… però ricordo che quello che volevo dire, ma non dissi, era piuttosto “che coraggio!”. Questo per essere onesto.

Ma devo dire che il coraggio di questa scelta, che senz’altro ha comportato anche un notevole impegno personale a scapito di altre attività “artistiche”, di un film da fare, lo leggo oggi, a ridosso delle elezioni, come uno slancio di grande generosità.

Intanto può risolvere in chi conosce Marina il dilemma su chi votare, o anche il dubbio se… >>

1 marzo 2010

volcano home page 2p

Cari amici,
ho deciso di inserire nel sito della nostra casa di produzione, finalmente online! un mio blog, perché credo che aggiunga possibilità di scambio e di comunicazione ad un luogo virtuale, altrimenti un po’ impersonale.
Non so davvero, poi, se riuscirò ad avere costanza nello scrivere qui, ma mi propongo di farlo con la massima libertà e informalità. Ho anche intenzione di ospitare scritti altrui, all’occasione. Insomma questo spazio dovrebbe servire a dare spunti e a trasmettere (senza filtri, “da un io a un tu”) impressioni, stati d’animo, pensieri…
Niente commenti perché quelli sarebbero proprio ingestibili (ma si possono inviare mail).… >>